Studio di Scultura Pietra Dorata
Gaetano Russo
Stone Designer

Lavori artistici in pietra dorata di Mistretta

Lo studio di scultura propone opere di arredo con disegni specifici, per dare spazio a creazioni uniche adatte all'ambiente in cui andranno a collocarsi.
La bellezza della produzione è affidata sia alla qualità della pietra dorata denominata "quarzarenite dorata" e sia dallo scultore Gaetano Russo, dichiarato nel 2016 "Tesoro Umano Vivente" dall'Assessorato Cultura Regione Siciliana Dipartimento Unesco che garantisce, con la propria firma, ogni opera.

Portfolio


Biografia



Oggi, questo mestiere quasi non esiste più: vi è ancora qualche cava i cui limitrofi laboratori sono attrezzati con moderni macchinari che riproducono, con maggiore perfezione e minor tempo, le opere richieste dal relativo settore d'impiego. Ma qualcuno resiste ancora e, nonostante il suo sia diventato un lavoro di nicchia, lavora su commissione per semplici estimatori o enti, come le Soprintendenze, dedicati al restauro conservativo delle bellezze architettoniche del passato.

Gaetano Russo, scultore amastratino, dal 1996 opera nella cittadina di Mistretta. Attraverso le sue sculture si legge la storia di Mistretta: la Dea Amstarte, il guerriero Leukaspis, opere donate alla comunità nebroidea, sono ormai sui testi di storia amastratina. Realizza opere in pietra "dorata" di Mistretta per il suo caratteristico colore che conferisce un aspetto caldo e piacevole. Nel corso della sua attività artistica ha ricevuto committenze sia da privati che da Enti pubblici, realizzando opere come: l'Altare delle Chiesa Madre di Motta d'Affermo, commissionato direttamente dalla Soprintendenza; "l'Ecce Homo" che si trova a Messina a colle San Rizzo, un'altra sua opera importante si trova a Viagrande (CT) commissionata dalla locale Avis.

Inoltre numerose sono state le su collaborazioni per il recupero di opere architettoniche con i Lions Club Mistretta-Nebrodi, mettendo a disposizione la sua professionalità gratuitamente. Dal 2010 al 2014 come Presidente della Consulta Comunale del Centro Storico di Mistretta si è prodigato per il recupero delle case del centro storico amastratino, facendosi promotore di una raccolta firme per attribuire alla sua Città il titolo di "Mistretta Città di Pietra"; ha collaborato con la locale Pro Loco per tutelare e valorizzare il patrimonio culturale- artistico della Città. Nel 2013 ha organizzato il "2° Simposio Città di Mistretta"; e sempre nel 2013 ha donato una sua opera al Santo Padre Benedetto XVI. Nel 2014 Gaetano Russo, fonda Il Mu.Sca. "Museo dello scalpellino", ospitato all'interno di Palazzo Portera a Mistretta. Sui sono i vasi del giardino ibleo a Ragusa Ibla.

Settori e aree di intervento



◼   Arredamento interni: caminetti, tavoli.

◼   Arredamento esterni: colonnine, pilastri, fontanelle.

◼   Altorilievi in pietra lavica ceramizzata

◼   Vasi in pietra bianca di Comiso

◼   Edicole Cimiteriali

◼   Portali

Sculture sacre   ◼

Monumenti   ◼

Restauro architettonico   ◼

Progettazione   ◼

Corsi di formazione   ◼

Consulenze   ◼

Riproduzioni opere   ◼

Referenze



◼   Gi.Ti Restauri- Paterno’ CT.

◼   Cocen S.R.L. Acireale CT

◼   Sgro’ Restauri – Mistretta ME

◼   Cassano Giovanni- Mazzara del Vallo TP

◼   I.S.A. Restauri S.R.L. Mistretta Me

Re.Co. S.R.L. Eboli SA   ◼

Sa.Vi. S.A.S. Salerno   ◼

Soprintendenza di Messina   ◼

Enaip Messina   ◼

Senfors Novara   ◼

Contattami per informazioni